PRENOTA ONLINE
3 BUONI MOTIVI : Miglior prezzo garantito | Offerte esclusive | Contatto diretto
Favignana centro storico | Musei, palazzi e monumenti

Ex Stabilimento Florio

La Tonnara di Favignana o Ex Stabilimento Florio delle tonnare di Favignana e Formica

E' una antica tonnara, con annesso stabilimento per la conservazione del pescato oggi affascinante polo museale in cui trionfano tradizione ed innovazione. Nei mesi di aprile e maggio l’apertura sarà assicurata dalle ore 10.00 alle ore 14.00. A giugno, con l’avvento dell’estate, dalle ore 10.00 alle ore 17.00. A luglio, agosto e settembre dalle ore 10.00 alle ore 13.30 e dalle ore 17.00 alle ore 23.00. Ad ottobre, l’orario di fruizione tornerà ad essere dalle 10.00 alle 17.00. L’ultimo giorno di apertura della stagione 2018 sarà il prossimo 4 novembre.

L’ Ex Stabilimento Florio delle tonnare di Favignana e Formica, è una antica tonnara, con annesso stabilimento per la conservazione del pescato. Si sviluppa su 32 mila metri quadri, di cui 3/4 coperti ed è una delle più grandi tonnare del Mediterraneo . La famiglia Florio nel 1841  prese in affitto la tonnara per la mattanza  dalla famiglia Pallavicini di Genova  ed  l'affidò all'architetto Giuseppe Damiani Almeyda  che la  ampliò e ristrutturò. Fu la prima struttura industriale del suo genere dove fu inventato il rivoluzionario metodo della conservazione del tonno sott'olio dopo la bollitura e inscatolamento e che aveva creato un asilo che servisse le esigenze degli operai. Nel 1991 lo stabilimento fu acquisito dalla Regione Siciliana che ne ha finanziato il restauro concludendo i lavori nel 2010 e facendone uno splendido esempio di archeologia industriale.  Oltre agli ambienti un tempo deputati allo stoccaggio delle barche ed alla lavorazione vera e propria del tonno, alcuni spazi sono stati destinati alla creazione di un originale museo che sposa la storica tradizione locale con le avanguardie tecnologiche sottolineando la storica conduzione illuminata dello stesso stabilimento. Un antiquarium con reperti archeologici ritrovati nell'arcipelago, tra cui alcuni della battaglia delle Egadi, anfore di vari tipi e periodi storici, reperti preistorici, una statua acefala, la “fiasca del pellegrino”, un rostro di epoca romana; una piccola sezione dedicata ai Florio, due installazioni multimediali olografiche di grande effetto e suggestione dove prende vita la camera della morte e dove sono raccolte le testimonianze delle persone che hanno lavorato in questo stabilimento; una saletta per la proiezione di filmati storici, due sale dedicate all'esposizione delle immagini dei grandi fotografi dell'agenzia Magnum, una serie di pannelli didattici sulla pesca e sulla lavorazione del tonno e le attività più significative delle attività della tonnara; la stanza dell'olio dove vengono esposte le “scatolette” dove veniva inscatolato il tonno. All'interno del complesso, nella grande “Galleria delle Macchine”, è stata realizzata una sala convegni da 400 posti, climatizzata e completamente arredata e attrezzata, affiancata ad un grande ambiente per l'accoglienza.

 

GALLERY IMMAGINI

Clicca sull’immagine per visualizzare la gallery

POSIZIONE SULLA MAPPA

© Copyright 2018 – Bed And Breakfast Acquarò – Via Duca degli Abruzzi, 90 – 91010 San Vito lo Capo
CF: MZRLRT83P18D423Z – TEL: +39 0923 1941526; +39 0923 933904; +39 329 1090937 - MAIL: info@acquarosanvito.it